Contributo a fondo perduto per rafforzamento patrimoniale PMI Lombarde



Regione Lombardia finanzia il rafforzamento patrimoniale di PMI e liberi professionisti, con un contributo a fondo perduto ed un finanziamento agevolato. Illustriamo le principali caratteristiche del bando
 
Beneficiari: PMI e Liberi Professionisti con sede legale/operativa in Regione Lombardia
   
Agevolazione: CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO DEL 30%
dell’aumento di capitale sottoscritto e versato
(contributo minimo € 7.500 – contributo massimo € 100.000)
   
Programmi ammissibili
  • attrazione investimenti, reshoring e back shoring;
  • riconversione e sviluppo aziendale, anche finalizzati alla valorizzazione del capitale umano;
  • transizione digitale con attenzione anche al miglioramento dell'ergonomia e della     sicurezza del posto di lavoro; 
  • transizione green ed economia circolare per efficientare i processi ed ottenere        vantaggi competitivi nel rispetto dell’ambiente.
     
Spese ammissibili al finanziamento
(se richiesto)
 
FATTURATE E PAGATE SUCCESSIVAMENTE AL 14/05/2021
Il contributo a fondo perduto può essere ottenuto indipendentemente dal finanziamento.
Verrà finanziato l’80% degli investimenti relativi a:
a) macchinari, impianti di produzione, attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive (sono inclusi gli automezzi purché non destinati al trasporto merci su strada);
b) software & hardware;
c) marchi, brevetti e licenze di produzione;
d) opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica nel limite del 20% delle precedenti lettere a), b) e c) solo se direttamente correlati e funzionali all’installazione dei beni oggetto di investimento;
e) consulenze strategiche e tecniche nel limite del 10% delle voci precedenti.
 
     
Presentazione domande: DA 8 LUGLIO 2021 fino ad esaurimento fondi  

09 Luglio 2021